I Nostri Vini IGP

Monvecchio Rosso

Il Monvecchio Rosso è un vino che nasce dalla vinificazione delle uve provenienti da un vitigno autoctono, il Magliocco Canino, ed è frutto di una attenta e accurata selezione dei migliori grappoli. Il nome trae ispirazione dalla zona collinare in cui viene coltivato, conosciuta come Monte Vecchio. 

 

Vinificazione

  • Macerazione a contatto con le bucce per 3 giorni, con rimontaggi quotidiani;
  • Fermentazione a temperatura controllata in cisterna di acciaio (max 20°C);
  • Maturazione in cisterna per 6 mesi;
  • Affinamento in bottiglia per 3 mesi.

Note degustative

  • Prodotto giovane con una perfetta armonia organolettica;
  • Colore rosso rubino;
  • Profumo allegro e ricco, con note di ciliegia e lampone;
  • Sapore armonico e morbido con equilibrata tannicità. 

Da servire alla temperatura di 18°C-20°C in calici a stelo lungo e coppa capiente.



Monvecchio Rosato

Il Monvecchio Rosato è il frutto di una attenta e accurata selezione dei migliori grappoli. È un vino prodotto da uve provenienti da un vitigno autoctono, il Magliocco Canino, coltivato in una zona chiamata Monte Vecchio. Da qui nasce l'ispirazione per il suo nome.

 

Vinificazione

  • Macerazione a contatto con le bucce per circa 12 ore a bassa temperatura;
  • Fermentazione a temperatura controllata in cisterna di acciaio (max 15°C);
  • Maturazione in cisterna per 6 mesi;
  • Affinamento in bottiglia per altri 3 mesi.

Note degustative

  • Prodotto giovane e fresco che conserva al meglio tutte le proprietà organolettiche;
  • Colore rosa tenue;
  • Profumo delicato e fresco, con note di lampone, rosa e frutta secca;
  • Sapore morbido, delicato, fresco con tannino molto leggero.

Da servire alla temperatura di 10°C-15°C in calici con coppa capiente. 



Gëzuar

Gëzuar è un vino che prende il nome dalla lingua arbëreshëossia la lingua dei paesi italo-albanesi; Frascineto è uno dei pochi comuni che ancora rispetta e conserva la lingua e le tradizioni di questa minoranza etno-linguistica.

La parola Gëzuar (si legge "Gzuar") significa letteralmente "Salute" e viene usata come esclamazione in un brindisi. 

Il vino nasce dall'unione dell'uva Magliocco Canino e Greco Nero ed è il frutto di una accurata selezione dei migliori grappoli.

 

Vinificazione

  • Perfetta macerazione a contatto con le bucce per 5 giorni, con la tecnica del délestage (estrazione delicata di colori e profumi);
  • Fermentazione a temperatura controllata in cisterna di acciaio (max 25°C);
  • Maturazione in cisterna per 6 mesi;
  • Affinamento in bottiglia di 3 mesi. 

Note degustative

  • Prodotto giovane e con molta struttura;
  • Colore rosso porpora;
  • Profumo fruttato con note di mora e frutta secca;
  • Sapore armonico intenso, leggermente aspro e giustamente tannico.

Da servire alla temperatura di 18°C-20°C in calici a stelo lungo e coppa capiente. 



Timpa delle Fave

Timpa delle Fave è un vino che nasce dall’unione dell’uva Montonico Pinto e Malvasia di Candia, ed è il frutto di una attenta e accurata selezione dei migliori grappoli. Il nome deriva da quello popolare con cui è conosciuto l'altopiano roccioso in cui vengono coltivati i due vitigni autoctoni.

 

Vinificazione

  • Perfetta macerazione a contatto con le bucce, per una notte, a bassa temperatura;
  • Fermentazione a temperatura controllata in cisterna di acciaio (max 10°C), a cui segue la tecnica del bâtonnage;
  • Maturazione in cisterna di acciaio per 6 mesi;
  • Affinamento in bottiglia per ulteriori 3 mesi.

Note degustative

  • Prodotto giovane e fresco che conserva al meglio tutte le proprietà organolettiche;
  • Colore giallo paglierino;
  • Profumo intenso, con sentori di mela verde e pompelmo;
  • Sapore fresco, con buona persistenza gusto-olfattiva. 

Da servire alla temperatura di 08°C-10°C in calici con coppa capiente.